Castel Rigone. Torna il Festival Internazionale Giovani Concertisti con l’Orchestra da Camera di Perugia e YOUNG e il violoncellista Ettore Pagano

Prenderà il via mercoledì 24 luglio, alle 21 in piazza Sant’Agostino, a Castel Rigone, con il concerto dell’Orchestra da Camera di Perugia insieme ai giovani dell‘OCP YOUNG e con il talentuoso violoncellista Ettore Pagano come solista, il XXVII Festival Internazionale Giovani Concertisti (info e prenotazioni: info.festivalgiovaniconcertisti@gmail.com – 348 9272462).

In programma, nella serata che tiene a battesimo questa seconda edizione curata dall’Orchestra da Camera di Perugia (sovrintendente l’oboista Simone Frondini) della manifestazione fondata dal M° Giorgio Porzi e promossa dalla Associazione Filarmonica “G. Verdi” di Castel Rigone, in collaborazione con Regione Umbria, Comune di Passignano sul Trasimeno e Pro Loco di Castel Rigone, un viaggio tra Rococò e Romantico, con musiche di Tchaikovsky e Beethoven.

Il programma: 4 concerti fino al 18 agosto

La rassegna, che conferma anche quest’anno la propria peculiarità di eccezionale vetrina per i giovani talenti musicali da tutto il mondo, affiancati da concertisti già affermati, e di volano per la promozione culturale e turistica del territorio, proseguirà – sempre alle 21 e sempre nella suggestiva piazza Sant’Agostino del borgo lacustre, in caso di maltempo i concerti si terranno nel vicino santuario di Maria SS. dei miracolidomenica 28 luglio, con il concerto dedicato alle Nuove generazioni del concertismo italiano, con il Quartetto Alfieri (Davide Moro, violino, Matteo Baldoni, violino, Matteo Introna, viola, Sofia Bellettini, violoncello) in collaborazione con Avos Project (musiche di Turina, Paganini, Copland, e Prokofiev).

Il terzo concerto in cartellone sarà dedicato all’Europa Barocca, martedì 13 agosto, con Christian Schmitt e Alessia Vermi, oboe, Salvatore Oriti, fagotto, Alessandro Schillaci, contrabbasso e Alessandra Gentile, clavicembalo, e musiche di Händel, Bach, Couperin, Telemann e Zelenka. La XXVII edizione del Festival Internazionale Giovani Concertisti si concluderà domenica 18 agosto con un ultimo appuntamento tra classico e romantico, con Calogero Palermo, clarinetto, Giovanni Gnocchi, violoncello, e Linda Di Carlo, pianoforte. Musiche di Beethoven, Schumann e Brahms.

Da Mozart a Frank Zappa. Al Marla di Perugia il viaggio del Quintetto di Fiati dell’Orchestra da Camera di Perugia Young